22 aprile 2018 Webmaster

L’Alta Brianza è campione, per l’Arcadia playoff – Veduggio Arcadia Dolzago 1-0

13 Condivisioni

Una partita da vincere per ambo le squadre, alla fine ha la meglio il Veduggio che strappa i tre punti e fa un ulteriore balzo in avanti per la lotta salvezza. Forse il risultato più giusto sarebbe stato un pareggio, poche infatti le occasioni per il Veduggio che però capitalizza al massimo e lascia i ragazzi di Polonioli con l’amaro in bocca visto che solo una vittoria avrebbe portato l’Arcadia a giocarsi il campionato all’ultima giornata. Festeggia l’Alta Brianza ed ora per l’Arcadia ci saranno i playoff.

Veduggio: Bolognini, Biella, Ermacora, Durante, Riva, Colombo Massimo, Piccinni, Sala, Pereira, Biello, Corti.
Arcadia Dolzago: Rovida, Rossi, Molteni Marcello (Bezzi), Tosetti (Bernardoni), Maggi, Cattaneo (Molteni Mirko), Puricelli, Casiraghi (Riva), Morrone, Girelli (Proserpio), Hammouch.

Parte come sempre con buon piglio l’Arcadia, ci prova dopo cinque minuti Puricelli su calcio di punizione ma la conclusione è da rivedere. Rispondono i padroni di casa in contropiede con l’attaccante a tu per tu con il portiere ma l’arbitro ravvisa una posizione di offside.

Poco dopo il quarto d’ora arriva un salvataggio incredibile sulla linea di porta da parte del Veduggio su conclusione da distanza ravvicinata, sulla ribattuta Puricelli prova la conclusione ma trova il palo e alla fine spazza il difensore a liberare nuovamente l’area. Il Veduggio prova a sorprendere la retroguardia biancoazzurra ma Rovida in disimpegno sventa la minaccia senza troppi problemi. Si va negli spogliatoi sul risultato di 0-0.

Nella ripresa subito occasione clamorosa per noi, azione veloce che porta il pallone sui piedi di Puricelli che viene ingannato dal movimento del difensore avversario e la conclusione finisce sopra la traversa.

I nostri non mollano, aumentano il numero dei giri e colpiscono la traversa con Tosetti che, da fuori area, tenta di ribattere in rete una conclusione da due passi respinta dal portiere. Poco dopo è il neo entrato Riva a causare scompiglio nella difesa neroverde: recupera una palla persa e cade in area, presunto fallo di mano del difensore ma il direttore di gara non ravvisa alcuna irregolarità.

L’Arcadia va anche in rete con Morrone ma l’arbitro annulla per presunta posizione di fuorigioco, anche in questo caso la decisione pare dubbia. La doccia fredda arriva proprio nel momento migliore dell’Arcadia: ripartenza degli avversari, traversone dall’altra parte a cercare l’attaccante che tutto solo si accentra e batte Rovida.

Risultato finale: Veduggio Arcadia Dolzago 1-0

,
X