8 aprile 2018 Webmaster

L’Arcadia non molla e resta in scia – Berbenno Arcadia Dolzago 1-2

20 Condivisioni

Un’Arcadia determinata quella che oggi ha affrontato il Berbenno e ha portato a casa tre punti su un campo difficile contro un avversario ostico, i padroni di casa vendono cara la pelle ma alla fine hanno la meglio i nostri grazie alle reti di Bianco e Spreafico. Ora per i ragazzi di Polonioli arriva il doppio impegno: mercoledì il recupero col Grosio e poi domenica in casa con il Besana.

Madrina d’eccezione del match la campionessa olimpica di short track Arianna Fontana che ha battuto il calcio d’inizio.

Berbenno: Canovi, Zoaldi Alessandro, Bertini, Sanna, Romegialli, Poncetta, Bertolini, Zoaldi Andrea, Fontana, Bertolini, Belhaj.
Arcadia Dolzago: Rovida, Rossi, Molteni, Hammouch, Maggi, Barillà, Puricelli (Girelli), Bianco, Spreafico, Ghezzi (Tosetti), Morrone (Casiraghi).

E’ il decimo minuto quando arriva il primo squillo dell’Arcadia con una punizione di Bianco che calcia perfettamente, il portiere smanaccia, il pallone carambola sul secondo palo e Maggi da due passi la mette dentro ma con la mano. Gol giustamente annullato.

L’Arcadia è carica e al 15′ arriva un traversone per Spreafico che è solo in mezzo all’area, prova la girata di testa ma il pallone sfiora il palo. Ancora Bianco protagonista con un pallone filtrante per Morrone che però è in posizione defilata, recupera il pallone, si accentra e scarica il tiro ma la conclusione è dritta nelle braccia del portiere.

I padroni di casa si fanno vedere in avanti sfruttando un contropiede, Belhaj è solo in mezzo all’area, riceve palla ma non riesce ad agganciare come vorrebbe e la conclusione sfila sul fondo.

La sblocca poi l’Arcadia in maniera rocambolesca: sugli sviluppi di un contropiede l’Arcadia trova il gol ma l’arbitro fischia prima un fallo in area e assegna il penalty. Dal dischetto va Bianco, tiro angolato che il portiere intuisce ma non ci arriva. Berbenno Arcadia Dolzago 0-1.

Poco dopo la mezzora arriva il pareggio del Berbenno, l’attaccante è bravo a vincere il contrasto e scaricare a tutta potenza in rete. Niente da fare per Rovida. Berbenno Arcadia Dolzago 1-1. Padroni di casa che chiudono in crescendo la prima frazione di gara e reclamano un calcio di rigore al 40′ che l’arbitro però non concede.

Nella ripresa neanche il tempo di battere il calcio d’inizio e Bianco recupera palla a centrocampo, lancio per Spreafico che è in posizione avanzata e trova una prateria davanti a lui, a tu per tu con il portiere non sbaglia e mette in rete. Berbenno Arcadia Dolzago 1-2.

Il Berbenno non ci sta e ci prova in tutti i modi, al quarto d’ora della ripresa Barillà si deve immolare sulla linea di porta per spazzare di testa una palla che era praticamente in rete. Cinque minuti più tardi altra occasionissima per i padroni di casa che però sprecano malamente da due passi.

Sul finale tentativo di arrembaggio per il Berbenno ma il fortino dell’Arcadia regge e porta a casa tre punti importantissimi in vista del recupero infrasettimanale con il Grosio.

Risultato finale: Berbenno Arcadia Dolzago 1-2

,
X